Roma, lombardo sotterra 700 mila euro nel parco di Tor Tre Teste

Aveva rubato oltre 700 mila euro dai pagamenti per le bollette di gas e acqua del Comune di Gallarate e ha nascosto i soldi sotterrandoli in un parco. I militari della Compagnia Roma Casilina hanno rintracciato e arrestato un uomo di 34 anni, cassiere di una società pubblica di erogazione si servizi, destinatario di un fermo emesso dalla Procura di Busto Arsizio per il reato di peculato.

Il bottino era in lingotto d’oro e argento sotterrato nel parco di Tor Tre Teste.

Lascia un commento