Genova, wi-fi libero e gratis in tutta la Regione entro il 2014

La giunta regionale ha approvato un piano, in collaborazione con i Comuni, per uniformare le diverse reti wi-fi esistenti e facilitarne l’accesso agli utenti. Su richiesta del presidente Claudio Burlando, il collegamento wi-fi sarà esteso in modo prioritario ai venti ospedali presenti sul territorio ligure per venire incontro, soprattutto, ai lungodegenti. Il progetto riguarda anche le stazioni ferroviarie, l’aeroporto, le stazioni di servizio della rete autostradale.

La Regione Liguria, fra le prime in Italia a varare un progetto wi-fi su tutto il territorio, per un costo complessivo di 470 mila euro, attraverso la partecipata Datasiel Spa interverrà anche con contributi tecnologici per ampliare le aree wi-fi in zone di interesse turistico e socio-economico e, grazie anche alla Convenzione quadro con l’Ispettorato Territoriale Liguria – ministero dello Sviluppo Economico, collaborerà con i territori per la corretta applicazione delle numerose norme (l’ultima nel Decreto del fare) che regolamentano la materia.

Il progetto di una rete wi-fi su tutto il territorio regionale è contenuto nel piano triennale del turismo “insieme con l’attività di web marketing – ha spiegato l’assessore al Turismo, Angelo Berlangieri – per incrementare il traffico sul portale turistico, lo sviluppo del sistema mobile e delle App e i nuovi social media dedicati alla Liguria. La rete è ormai un fenomeno internazionale di cui la promozione turistica non più fare a meno. Su internet si naviga per avere informazioni, per acquistare pacchetti, organizzare una vacanza e, dopo, per parlare dei giorni trascorsi in quella località. Per fare promozione turistica, non basta più stare sulla rete per dare informazioni perché oggi bisogna esserci in modo attivo, bisogna essere capaci di far parlare bene della destinazione Liguria, attraverso testimonianze autentiche”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, wi-fi libero e gratis in tutta la Regione entro il 2014 Genova, wi-fi libero e gratis in tutta la Regione entro il 2014 ultima modifica: 2013-11-08T18:53:46+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento