Firenze, dipendenti comunali fanno shopping con l’auto di servizio e durante l’orario di lavoro

Accade nel Comune attualmente amministrato da Matteo Renzi. Con l’accusa di sbrigare i fatti personali durante l’orario di lavoro una dirigente e una dipendente dei Servizi cimiteriali del Comune di Firenze sono state condannate a sei mesi di reclusione. Assolti altri quattro dipendenti.

Secondo la Procura di Firenze, fra dicembre 2008 e marzo 2009 le due imputate in più occasioni avrebbero usato un’auto di servizio ”per recarsi presso mercatini rionali ed esercizi commerciali ad effettuare acquisti personali”.

Lascia un commento