Berlusconi, voto decadenza il 27 novembre ma il Pdl annuncia ricorso

La partita non è ancora chiusa. La conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama ha deciso, a maggioranza, che l’aula del Senato dovrà pronunciarsi il prossimo 27 novembre sulla spinosa questione. I grillini hanno contestato la decisione. In mancanza dell’unanimità, il calendario dovrà essere portato in assemblea e votato.

Il PdL-Forza Italia ha risollevato il caso della violazione della camera di consiglio durante la riunione della giunta per le elezioni, che si è pronunciata a favore della decadenza stessa. Un consiglio di presidenza di Palazzo Madama riaffronterà il tema sollevato dal centrodestra che ipotizza possano esserci ricadute sulla validità delle decisione all’esame dell’Aula.

Lascia un commento