Reggio Calabria, cosca degli Zindato-Borghetto-Caridi 5 arresti

Eseguite cinque ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettante persone facenti parte, a vario titolo, della cosca degli Zindato-Borghetto-Caridi.

Le persone coinvolte nell’operazione condotta dalla Mobile reggina sono accusate di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione aggravata ai danni di operatori economici, favoreggiamento e ricettazione.

Lascia un commento