Milano, fino al 30 novembre tessera gratuita per i quadricicli elettrici

È gratuita fino al 30 novembre la tessera di iscrizione per EQ Sharing, il car sharing elettrico a Milano presente nelle prime 15 isole digitali, gli spazi outdoor per comunicare, muoversi e informarsi, aperte dal Comune di Milano.

I quadricicli elettrici (già 55 in servizio da lunedì 28 ottobre, diventeranno 90 entro il 15 novembre e 110 entro il 15 dicembre) rappresentano il nuovo tassello nelle politiche di mobilità sostenibile avviate dall’amministrazione cittadina.

Basta un abbonamento per circolare liberamente e a impatto zero in città. I quadricicli hanno un’autonomia di 40 km, sono a due posti e possono circolare in Area C e nelle Ztl. Il costo per l’utilizzo è di 13 centesimi al minuto. Con EQ Sharing paghi solo l’utilizzo effettivo.

Il car sharing elettrico a Milano è ora pienamente attivo e funzionante dopo due settimane di sperimentazione. Un bilancio largamente positivo per la fase di avvio del nuovo servizio di mobilità green, considerato il riscontro registrato nei test drive realizzati nelle 9 Isole Digitali dedicate. Sul sito www.eqsharing.it è possibile trovare tutte le informazioni necessarie.

Intanto il Comune, dopo aver avviato i primi punti di rilascio delle tessere, via Friuli 30, piazza Beccaria 19 e via Larga 12, che si aggiungono all’Elettrocity Store di via Foppa 49, informa che a breve sarà possibile ottenere le tessere anche presso nove biblioteche rionali.

Le isole digitali non ospitano però servizi orientati esclusivamente alla mobilità sostenibile. Nei primi 15 spazi outdoor (raddoppieranno entro febbraio del 2014) è possibile accedere alla rete per essere sempre connessi, grazie al wi-fi gratuito e veloce, stando comodamente seduti su panchine in legno dal design minimal e funzionale; le isole sono anche dotate di colonnine gratuite per la ricarica di tutti i dispositivi elettronici (pc, smartphone, tablet, ecc.). Non solo punti per connettersi, però, ma anche luoghi dove scoprire cosa accade in città: dalle notizie del Comune di Milano a quelle turistiche, sino ai numerosi eventi artistici e culturali in cartellone. Le informazioni su mobilità, viabilità, trasporto pubblico e appuntamenti sono infatti accessibili a tutti grazie a un vero e proprio totem touch-screen di ultima generazione dall’utilizzo intuitivo, che prevede anche un supporto multilingue (italiano, inglese) per i turisti presenti in città.

“Ora tutti possono utilizzare appieno le nuove isole digitali, per muoversi, comunicare e informarsi in maniera smart ed ecologica – hanno dichiarato gli assessori Cristina Tajani (Ricerca, Università e Smart city) e Pierfrancesco Maran (Mobilità e Ambiente) -. Ci auguriamo che questa nuova iniziativa, realizzata a costo zero per l’Amministrazione grazie ad una partnership con alcune aziende, possa replicare il successo degli altri progetti avviati per Agenda digitale e dei servizi in condivisione, raggiungendo un numero di persone sempre crescente con un dispendio minore di risorse fisiche, ambientali e di tempo, attraverso l’utilizzo intelligente delle tecnologie”.

ELENCO ISOLE DIGITALI

ISOLE ATTIVE AL 31 OTTOBRE 2013

  1. Università Bocconi
  2. Porta Vittoria
  3. V Giornate
  4. Porta Venezia
  5. Hoepli
  6. Cusani
  7. Sant’Agostino
  8. Pagano
  9. Cadorna
  10. Amendola Fiera
  11. Bisceglie
  12. XXV Aprile
  13. Centrale FS
  14. Gioia M2
  15. Loreto Argentina

ISOLE ATTIVE ENTRO FEBBRAIO 2014

  1. Città studi / via Bonardi
  2. viale Zara / piazzale Segrino
  3. Ospedale Niguarda / piazzale Ospedale Maggiore
  4. Bovisa / piazza Emilio Alfieri
  5. Certosa / via Giovanni Sartori
  6. Lambrate /via Pacini
  7. via Imbonati
  8. Porta Romana / corso Lodi
  9. via Larga
  10. viale Monza / Precotto
  11. Bande Nere / via Orsini
  12. viale Famagosta
9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, fino al 30 novembre tessera gratuita per i quadricicli elettrici Milano, fino al 30 novembre tessera gratuita per i quadricicli elettrici ultima modifica: 2013-11-03T09:57:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento