Imprese schiacciate dalle tasse così la ripresa è impossibile

“Una tassazione esasperata rende impossibile la ripresa del sistema Italia, schiacciando sempre più le piccole e medie imprese, gli esercizi commerciali. Il Governo ascolti l’allarme lanciato da Confcommercio, che individua nella Tari una vera e propria bomba ad orologeria, con aumenti che potranno raggiungere il 600%. A farne le spese, i soliti noti, imprenditori e commercianti che non hanno già ora più lacrime per piangere, e migliaia e migliaia di lavoratori dipendenti. Non è così che si sostiene l’economia. Il Parlamento deve rivedere e ripensare la legge di stabilità, salvaguardando quel tessuto produttivo che è alla base della nostra società”. Lo dichiara il senatore Vincenzo Gibiino (PdL – Fi).

Lascia un commento