Roma, ragazzo gay suicida funerali all’Alessandrino

Centinaia di persone, attivisti omosessuali, politici, cittadini e residenti, si sono ritrovate mercoledì sera nella cosiddetta “Gay Street” di Roma, a due passi dal Colosseo, per ricordare il giovane di 21 anni che si è suicidato nella notte tra sabato e domenica.

Oggi amici e parenti daranno l’ultimo saluto al ragazzo durante i funerali che si svolgeranno alle 11 nella chiesa di San Guistino Martire, al quartiere Alessandrino.

Lascia un commento