Castellina in Chianti, operaio albanese di 46 anni muore folgorato

Lo straniero, impiegato in una ditta di giardinaggio di Colle Val d’Elsa, stava potando alcuni alberi su un carrello elevatore lungo la strada provinciale quando, scendendo, avrebbe urtato un cavo elettrico di media tensione da 15 mila volts. All’arrivo del 118 l’uomo, che lascia moglie e un figlio, era già morto.

L’area dell’incidente e il mezzo sul quale l’operaio stava lavorando sono stati posti sotto sequestro e sul caso è stato aperto un fascicolo d’inchiesta su cui indagano la Polizia giudiziaria dei vigili del fuoco di Siena e i Carabinieri di Castellina in Chianti.

A seguito dell’incidente si è verificato anche un black out elettrico per il quale è stato necessario l’intervento dei tecnici Enel.

9 su 10 da parte di 34 recensori Castellina in Chianti, operaio albanese di 46 anni muore folgorato Castellina in Chianti, operaio albanese di 46 anni muore folgorato ultima modifica: 2013-10-31T22:19:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento