Roma, sequestrati beni per 8,5 milioni all’ex senatore Riccardo Conti

Il provvedimento eseguito dai Finanzieri è scaturito dall’omesso versamento dell’Iva relativa alla compravendita di un immobile in via della Stamperia a Roma. Il provvedimento di sequestro è stato firmato dal Gip di Roma. L’immobile fu acquistato e rivenduto lo stesso giorno, 31 gennaio 2011, all’Enpap.

Lascia un commento