Jesolo, La7 lavora già a Miss Italia 2014

L’amministratore delegato dell’emittente, Marco Ghigliani, all’indomani della finale della 74/esima edizione del concorso, anticipando la decisione in merito all’opzione prevista dal contratto. La7 ha comunicato subito l’intenzione di continuare la partnership con l’organizzazione Miren di Patrizia Mirigliani. Commentando gli ascolti della serata, una lunga maratona tv, durata dalle 20:30 all’1:15 circa, il direttore di rete Paolo Ruffini si è detto soddisfatto. “I dati (media di 937 mila spettatori e 5,5% di share) sono superiori a quello che La7 fa normalmente in questa collocazione”.

Patrizia Mirigliani tira un sospiro di sollievo dopo le critiche. “Questo annuncio mi fa molto piacere. Grazie a La7 abbiamo salvato la possibilità di mandare in onda il concorso. Questa è la Miss Italia che mi sono guadagnata, superando molte difficoltà. Sono orgogliosa di essere stata per la prima volta anche produttrice del programma”.

“Portare a casa la finale 2013 è stato quasi un miracolo: i tempi di realizzazione del programma sono stati davvero esigui, un mese”, ha aggiunto Ruffini, sottolineando il profilo “giovane e istruito” del pubblico che ieri ha seguito la finale. “Ottimo – ha detto il direttore – anche il riscontro sulle donne di età compresa tra i 15 ai 64 anni, in particolar modo fino ai 24 anni”.

Cresce il pubblico laureato (share 7,2%) e diplomato (share 6,4%). La serata ha toccato picchi di 1,5 milioni di telespettatori nel singolo minuto (in particolare quando Massimo Lopez ha imitato Papa Francesco). Nel momento dell’incoronazione picco di share al 16,09%. Il 5,5% di share, spiega una nota de La7, è un dato superiore del 35% rispetto alla media di rete stagionale nella stessa fascia oraria; al contempo l’ascolto medio è cresciuto del 28%. La serata ha contattato, complessivamente, quasi 8,7 milioni di spettatori diversi tra loro, ”un dato di visibilità molto alto per la rete”, commenta l’ad Ghigliani.

Grazie a questo evento, La7 è stata la rete più vista in assoluto per 24 minuti consecutivi (dalle 00:50 alle 01:13) con share del 13,95%; La7 è stata inoltre la seconda rete altri 38 minuti (in pratica dalle 00:15 in poi) e terza rete per 33 minuti (più o meno dalle 23:38 in poi).

Lascia un commento