Ivrea, arrestati mentre prendevano i soldi del pizzo ad un imprenditore

Stavano incassando 200 mila euro. I Carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno smantellato una banda specializzata in estorsioni. Cinque le persone finite in manette. A far scattare le indagini della compagnia di Ivrea la denuncia di un imprenditore a cui, dopo essersi rifiutato di pagare, era stato incendiato un capannone della sua azienda. L’uomo era stato minacciato e aveva subito una rapina in casa, bottino 3 mila euro.

Lascia un commento