Il dolce profumo delle De.c.o. di Cittanova invade Venezia

Il Torrone ferro e la Biondina di Cittanova De.c.o. attirano i croceristi e i veneziani in occasione della Biennale del Gusto di Venezia. Grazie all’assessorato all’Agricoltura della provincia di Reggio Calabria che partecipa a “Gusto –  biennale dei sapori e dei territori” dal 26 al 29 ottobre 2013 con il brand “La provincia Buona e Bella – paesaggi ricchi di sapore”, dodici aziende reggine espongono le proprie produzioni caratteristiche e rappresentative del territorio. Tra queste, la pasticceria Siclari propone i prodotti a Denominazione Comunale di Origine di Cittanova:  la Biondina, antico dolce alle mandorle con “velata” di confettura ed il tipico Torrone ferro alle mandorle e miele, proposto anche in versione bianca ovvero con le mandorle non tostate. Gli intensi profumi dolci e speziati del croccante Torrone ferro e i sapori vellutati della morbida Biondina, si fondono con centinaia di altri sentori ed aromi al Terminal 103 del porto di Venezia dove si tiene la manifestazione il cui testimoSiclari Torronenial è l’attore Gian Marco Tognazzi. Nando e Rocco Siclari sono ben contenti di far assaggiare le loro prelibatezze al folto pubblico ma soprattutto rimangono soddisfatti per le congratulazioni e per gli apprezzamenti ricevuti dagli assaggiatori e soprattutto confidano in quei potenziali distributori, i quali hanno richiesto di produrre appositamente per loro, migliaia di pezzi di Torrone ferro e Biondina di Cittanova De.c.o. Un modo, tramite la Denominazione Comunale di Origine, per far conoscere un pezzo di Calabria. Quella più dolce.

Lascia un commento