I socialdemocratici si impongono alle politiche della Repubblica Ceca

La Cssd ottiene il 20,6%, seguita dal movimento populista Ano (Azione dei cittadini scontenti, 18,7%) e i comunisti (Kscm, 15%). Il leader Cssd, Bohuslav Sobotka, deluso del risultato “troppo debole”, ha detto di voler avviare subito le trattative con i comunisti, ma che non escluderanno la destra, ha detto il 42/enne Sobotka, che ha ha escluso dalle trattative la destra del Top 09 e dell’Ods.

Lascia un commento