Napoli, infortunio nel porto morto il carpentiere Vincenzo De Matteo

L’uomo di 51 anni è deceduto dopo essere caduto in una botola nella stiva di una nave portacontainers ormeggiata al molo 29 del porto del capoluogo campano per lavori di riparazione e manutenzione. Vincenzo De Matteo è precipitato da circa 10 metri d’altezza. La Procura ha disposto l’autopsia e il sequestro della zona della nave dove è avvenuto l’incidente e quello della nave, la ”Msc Poh Lin”, un gigante full-container di 55 mila tonnellate che batte bandiera panamense.

Lascia un commento