Imu case popolari, serve certezza su abolizione seconda rata

“Le case popolari siano esentate completamente dall’Imu per il 2013. Come già accaduto per la prima rata, in occasione del pagamento della quale le abitazioni di edilizia residenziale pubblica sono state considerate alla stregua delle prime case, avvenga per la seconda. Il Governo faccia chiarezza quanto prima per superare una situazione di incertezza preoccupante e dannosa”. Lo dichiara il vice presidente di Federcasa, Luca Talluri.

“Gli Enti casa stanno utilizzando oggi le proprie risorse per far fronte ad un disagio abitativo in continuo aumento – prosegue Talluri –, e lo stanno facendo attraverso la riqualificazione e l’implementazione del patrimonio, utilizzando il danaro risparmiato dall’Imu 2013 per l’ammodernamento di vecchi edifici e la costruzione di nuove case. L’Esecutivo Letta riconosca il ruolo sociale fondamentale degli Enti ex Iacp e individui tra le proprie priorità il sostegno all’Erp”.

Lascia un commento