Aspromonte, la Comunità del Parco ha scelto i propri rappresentanti per il Consiglio Direttivo

Durante la riunione, che si è tenuta ieri 14 ottobre nello splendido borgo di Gerace, i rappresentanti degli enti locali del territorio hanno designato 4 degli 8 componenti del futuro organo di vertice dell’Ente Parco. Dal 7 novembre 2012 l‘Ente non ha un Consiglio Direttivo; scaduto l’organo, infatti , il Ministero non ha provveduto alla nomina.  A seguito delle variazioni apportate allo Statuto dell’Ente, operate per la riduzione ex-lege del numero dei membri del Consiglio da 12 a 8, la legge stessa ha definito i tempi  per la designazione dei componenti da parte della Comunità del Parco.

Nell’Assemblea di ieri, in una sala gremita di Sindaci, sono stati designati : il Sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, Michele Zoccali, il Sindaco di Bova, Santo Casile, il Sindaco di Antonimina, Antonio Condelli  e il Sindaco di Oppido Mamertina, Bruno Barillaro.

“Esprimo la mia piena soddisfazione per il risultato raggiunto questa sera e sono onorato – commenta il Presidente della Comunità Giuseppe Zampogna –  di essere presidente di questa Comunità del Parco, che negli ultimi mesi ha mostrato stabilità, impegno e grande spirito propositivo  nei confronti dell’Ente. Oggi, ancora una volta, ha dato un importante segnale di maturità attuando una scelta, condivisa all’unanimità, su quattro Sindaci che rappresentano le quattro aree del territorio aspromontano: area dello Stretto, Grecanica, Jonica e Tirrenica. Sono certo che i colleghi e amici designati rappresenteranno la comunità tutta all’interno del Direttivo dell’Ente, perché questa Assemblea ha dimostrato di aver raggiunto un alto livello maturità e di coscienza rispetto alla necessità che il territorio sia unito e agisca in modo coordinato per raggiungere obiettivi comuni. Formulo i miei più cari auguri ai designati– conclude Zampogna- certo che si continuerà a discutere e a condividere le azioni più rilevanti per il territorio.”

Ringraziamenti al termine dell’Assemblea anche da parte del Presidente dell’Ente Giuseppe Bombino, che guarda positivamente al futuro Consiglio: “La riunione di questa sera è un esempio di buona politica, di politica nel senso più alto del suo significato. Quanto avvenuto dimostra alla nostra gente e alla Comunità che è possibile declamare un nuovo concetto di Aspromonte unito in cui le divisioni del passato lasciano il posto ad eccezionali opportunità di collaborazione per l’intero territorio.”

Si attende adesso che il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nomini gli altri 4 membri che completeranno la composizione Consiglio Direttivo, la cui designazione è di competenza delle associazioni di protezione ambientale; del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare; del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali e dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra).

9 su 10 da parte di 34 recensori Aspromonte, la Comunità del Parco ha scelto i propri rappresentanti per il Consiglio Direttivo Aspromonte, la Comunità del Parco ha scelto i propri rappresentanti per il Consiglio Direttivo ultima modifica: 2013-10-15T14:46:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento