Roma, manomissione bancomat sgominata banda di moldavi e rumeni

In manette sono finiti sei stranieri. Il gruppo criminale ha messo a segno più di 30 “colpi” manomettendo gli sportelli bancomat. Utilizzavano la tecnica del “cash trapping”, che impedisce l’erogazione del denaro tramite una forcella, salvo recuperarlo in un secondo momento quando la vittima si è allontanata.

Lascia un commento