Erich Priebke, cinque ventenni portano alcuni mazzi di rose per l’ex ufficiale nazista

I ventenni romani si sono recati nei pressi dell’abitazione di via Cardinal Sanfelice dove è morto il “boia” hitleriano. I cinque ragazzi sono stati bloccati dalla Polizia a piazza Irnerio e dopo essere stati identificati sono stati allontanati. Si tratta di giovani militanti dell’estrema destra ed avevano un manifesto con scritte inneggianti a Priebke e la sigla “Milizia”.

L’intervento della polizia rientra nell’ambito degli specifici servizi disposti dal Questore di Roma, Fulvio Della Rocca, al fine di impedire qualsiasi tipo di celebrazione per la morte dell’ex SS.

Lascia un commento