La Concordia sarà trasferita al porto di Piombino

Il trasferimento avverrà quando la nave sarà pronta ad essere portata via dal Giglio. Se il porto di Piombino, indicato dal precedente Governo, sarà pronto ad accogliere il relitto, quello è lo scalo prescelto. Altrimenti, si troverà un’altra soluzione”. Così il Capo del dipartimento di Protezione Civile, Franco Gabrielli, a margine della visita al Salone Nautico Internazionale di Genova. “Costa Crociere dovrà comunque presentare un piano dettagliato per lo smaltimento della nave”.

Lascia un commento