Sora, il diciassettenne Francesco Pede trovato morto in un centro commerciale in costruzione

Il giovane Francesco Pede di Isola Liri, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, sarebbe precipitato da una delle torri presenti all’interno del cantiere in via Gabriele Ferri. I genitori avevano denunciato la sua scomparsa.

Il minorenne, di buona famiglia, non aveva mai dato segno di squilibrio. Francesco Pede, studente e figlio di un operatore del 118 di Isola Liri sarebbe morto a causa di traumi riportati in una caduta nella struttura abbandonata della ex Tomassi. Il suo cadavere è stato ritrovato su una balconata da alcuni ragazzi che erano andati sul posto per giocare. Non si esclude quindi che il Pede possa essere uscito di casa rimanendo vittima di un incidente. I Carabinieri però, non escludono nessuna pista. Oltre all’incidente alche il suicidio, l’omicidio o l’omissione di soccorso. Si cerca di capire, infatti, se il giovane era da solo o se dopo l’ipotetico incidente sia stato lasciato agonizzante sul pavimento.

Lascia un commento