Reggio Calabria, omicidio di Joan Lacatus e Jonela Hololea fermato un italiano

Svolta nel giallo dell’assassinio di due romeni di 28 e 35 uccisi con alcuni colpi di pistola. I loro cadaveri erano stati poi lasciati nel vano portabagagli dell’Alfa Romeo 146 di proprietà di Lacatus e che gli assassini avevano tentato invano di fare sparire in mare.

La Squadra mobile di Reggio Calabria ha identificato il presunto responsabile del duplice omicidio. Le indagini sono state coordinate dal Procuratore della Repubblica, Federico Cafiero De Raho. Investigatori e inquirenti mantengono il riserbo, per il momento, sul movente del duplice omicidio. Era trapelato che s’indagava negli ambienti della prostituzione.

Lascia un commento