Benestare, dopo l’incendio dell’auto il sindaco Rosario Rocca ha deciso di dimettersi

Il primo cittadino getta la spugna. Ha depositato le sue dimissioni nella segreteria del Comune. “Sono amareggiato e turbato – ha affermato ai media locali -. L’incendio dell’automobile avvenuto proprio sotto la mia abitazione mi ha lasciato senza parole”. Il mezzo è stato distrutto dalle fiamme. Rosario Rocca ha presentato la denuncia per l’incendio e successivamente ha rassegnato le dimissioni.

Il sindaco di Benestare, Rosario Rocca, ha inviato una lettera al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, al Presidente della Camera, Laura Boldrini, ed al Prefetto di Reggio Calabria, Vittorio Piscitelli, nel quale denuncia ”lo stato di isolamento del nostro territorio da parte di uno Stato sordo e assenteista. Ho deciso con estremo dolore e rammarico di porre fine al mio mandato. La decisione è giunta dopo l’incendio della mia automobile, l’ennesimo atto intimidatorio ai danni della mia famiglia. Lo stato di abbandono di isolamento e di abbandono in cui versa il nostro territorio, dimenticato volutamente e tragicamente da uno Stato sordo e assenteista, non mi consente più di rappresentare dignitosamente la mia gente. Nè ritengo di averne più la forza dopo anni di resistenza isolata (e inascoltata) al malaffare, alla criminalità e alla burocrazia autoreferenziale”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento