A Shanghai la prima zona di libero scambio cinese

Una rivoluzione per il paese asiatico che apre agli investitori stranieri. La Shanghai pilot free trade zone rappresenta un banco di prova per la leadership cinese verso riforme orientate al mercato e aumentare il vigore economico. Con la zona di libero scambio, Shanghai punta ad essere sempre più importante punto di riferimento asiatico per scambi e finanza mondiale, con l’attrazione di molte aziende straniere.

Lascia un commento