Noto, l’imprenditore Rosario Salemi trovato morto a Chisinau

L’uomo di 46 anni, residente in provincia di Novara, si sarebbe suicidato. E’ stato rinvenuto strangolato con una calza di nylon in un parco di Chisinau in Moldova. L’auto della sua convivente è stata trovata bruciata nei pressi del luogo del ritrovamento del cadavere.

Rosario Salemi aveva investimenti nei Paesi della ex Urss e recentemente aveva ottenuto un finanziamento di un milione di dollari dalle banche. Sembra che fosse in difficoltà economiche.

Salemi, noto cantante di successo in Moldova e aveva la cittadinanza moldava, si sarebbe suicidato impiccandosi nel parco, per le crescenti difficoltà finanziarie. L’anno scorso avrebbe dichiarato bancarotta. Aveva ottenuto un prestito da una banca che non era riuscito a restituire e i suoi debiti ammontavano a 10 milioni di lei, la valuta moldava.

La sua convivente moldava di 31 anni, avrebbe raccontato alla polizia che Salemi negli ultimi tempi era depresso. I conoscenti dell’uomo, confermando le difficoltà finanziarie e la depressione, non credono tuttavia all’ipotesi del suicidio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Noto, l’imprenditore Rosario Salemi trovato morto a Chisinau Noto, l’imprenditore Rosario Salemi trovato morto a Chisinau ultima modifica: 2013-09-29T08:52:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento