Matera, nuovo impianto di illuminazione al Musma donato da Enipower

Il progetto è stato illustrato dal presidente della Fondazione Zetema, Raffaello de Ruggieri e dall’amministratore delegato di Enipower, Giovanni Milani. Già nello scorso anno, Enipower ha individuato nel Museo della scultura contemporanea un presidio culturale di altissima valenza e per questo ha deciso di sostenerne l’attività realizzando un innovativo intervento di illuminazione a risparmio energetico. Il progetto ha interessato le aree museali attraverso la sostituzione delle lampade alogene precedentemente installate, con led di pari efficienza in grado di esaltare le straordinarie opere ospitate negli spazi del Musma.

In aggiunta ai led, sono state applicate anche lampade a ioduri metallici per un totale di 200 punti luce. Oltre a una valorizzazione artistica, l’intervento si proponeva una riduzione dei costi di gestione del Musma attraverso una diminuzione dei consumi. A seguito dei lavori, infatti, il valore complessivo della potenza richiesta per l’impianto luci del Musma è sceso di un terzo rispetto al valore iniziale e attualmente è pari a 6,2 KW. Al contatore, i valori di potenza massima istantanea segnalati per l’intero complesso, sono passati da 23 KW a circa 12 KW. La riduzione del costo per il consumo di energia è di circa il 50%, grazie anche alle tariffe agevolate per la somministrazione di energia elettrica e di gas metano che Eni ha convenuto con il Musma.

Alla presentazione hanno preso parte Salvatore Adduce, sindaco di Matera, Simona Spinella dell’Impresa Culturale Synchronos che gestisce il Museo, Emanuele Frascella, amministratore Unico “E. Frascella Srl – Soluzioni Luminose” e Sante Lomurno, progettista e direttore dei lavori. Quello sull’impianto di illuminazione è l’ultimo di una serie di interventi che hanno trasformato Palazzo Pomarici, sede del Musma, da una cava a cielo aperto ai tempi dello sgombero dei Sassi, a spazio culturale unico grazie alle straordinarie opere a disposizione per donazione del Circolo Culturale La Scaletta e alle altre che sono state acquisite per donazione modale.

Musma rappresenta il più importante museo italiano interamente dedicato alla scultura e dispone di una superficie espositiva pari a circa 1.790 metri quadri, oltre alla pregevole biblioteca dedicata a Vanni Scheiwiller con i suoi tremila volumi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Matera, nuovo impianto di illuminazione al Musma donato da Enipower Matera, nuovo impianto di illuminazione al Musma donato da Enipower ultima modifica: 2013-09-28T03:35:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento