Melania Rea, chiesta la conferma dell’ergastolo per Salvatore Parolisi

E’ stata la richiesta del il procuratore generale, Romolo Como nel corso della prima udienza in Corte d’Assise d’Appello davanti ai giudici togati Catelli e Servino. Per il procuratore regge l’impianto accusatorio che ha portato alla condanna al carcere a vita dell’ex caporalmaggiore, anche se le motivazioni scritte nel giudizio di primo grado restano carenti.

L’avvocato Mauro Gionni, che rappresenta la parte civile e quindi la famiglia Rea, ha confermato la richiesta di condanna dell’ex caporalmaggiore. Il processo si aggiornerà venerdì quando toccherà alla difesa dell’imputato illustrare le motivazioni relative alla richiesta di assoluzione. I difensori contesteranno punto per punto le motivazioni che hanno portato il Gup di Teramo Tommolini alla condanna all’ergastolo in primo grado.

9 su 10 da parte di 34 recensori Melania Rea, chiesta la conferma dell’ergastolo per Salvatore Parolisi Melania Rea, chiesta la conferma dell’ergastolo per Salvatore Parolisi ultima modifica: 2013-09-26T06:06:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento