Cagliari si prepara ad accogliere Papa Francesco

Palpitante attesa per gli isolani in vista dell’arrivo del Pontefice argentino. Fede. Speranza. Messaggi ribaditi a gran voce da Bergoglio. Messaggi che “attireranno” migliaia di fedeli a Cagliari. La visita si svolgerà tra imponenti misure di sicurezza. Tantissime le strade che verranno chiuse al traffico totalmente, parzialmente o dove ci sarà il divieto di sosta.

Rivoluzione alla circolazione anche nelle arterie principali che collegano il capoluogo della Sardegna con l’area vasta. Limitazioni, in determinati orari e zone, nella 195 e 195 rac, viale Monastir, Asse Mediano,130, 554, e 391.

Alcune vie verranno interrotte alla circolazione a partire dalle 15 di oggi altre dalle 24. Tutte le prescrizioni finiranno nella notte tra domenica e lunedì, quando la visita del Papa sarà conclusa da alcune ore. Per qualsiasi informazione è possibile visitare i siti internet della Prefettura, del Comune e della Diocesi.

La Prefettura invita proprietari di garage o posti auto privati all’interno dei condomini di parcheggiare i loro veicoli fin dalla sera del sabato, in modo da lasciare libero ai pellegrini provenienti da altre località il maggior numero di parcheggi nelle vie.

Numerosi i maxi schermi che verranno posizionati in vari punti della città, per fare in modo che le migliaia di fedeli che si riverseranno su Cagliari non si rechino tutti vicino alla Basilica. Saranno in piazza Madre Teresa di Calcutta, in viale Diaz, sotto il sagrato di Bonaria e in piazza Paolo Sesto. In via Mameli, nel largo Carlo Felice e in via Roma.

Il Papa ha chiesto espressamente di passare, nel suo giro, in tutti i settori occupati dai fedeli, che di conseguenza avranno la possibilità di vedere dal vivo il Santo Padre. Anche senza il lasciapassare sarà comunque possibile vedere il Papa. Ci sono alcune aree alle quali sarà possibile accedere liberamente e da dove si potrà vedere il Pontefice.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cagliari si prepara ad accogliere Papa Francesco Cagliari si prepara ad accogliere Papa Francesco ultima modifica: 2013-09-21T06:04:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento