Lamezia Terme, finanziere investe Corrado D’Ippolito, il quindicenne è morto

E’ spirato nel nosocomio di Catanzaro, dove si trovava ricoverato dal 7 settembre scorso, Corrado D’Ippolito, 15 anni, rimasto coinvolto in un incidente stradale lungo la statale 18. Il minorenne era in sella al suo scooter che si era scontrato con una Toyota Corolla guidata da un finanziere di 42 anni che ora sarà indagato per omicidio colposo. Le condizioni del ragazzo erano peggiorate negli ultimi giorni.

Il quindicenne si è scontrato con la Toyota Corolla in località Marinella. II minorenne è stato subito ricoverato al reparto di Rianimazione dell’ospedale “Pugliese” di Catanzaro, dove poi è morto, in prognosi riservata per trauma cranico e toracico. Secondo quanto si è appreso il minorenne indossava il casco trovato però a diversi metri di distanza dai soccorritori in quanto con l’urto si sarebbe slacciato. Probabilmente anche per questa circostanza il minore si sarebbe procurato il trauma cranico. Non è ancora chiara la dinamica dell’impatto fra lo scooter del minore e l’auto il cui conducente non ha riportato nessuna conseguenza.
9 su 10 da parte di 34 recensori Lamezia Terme, finanziere investe Corrado D’Ippolito, il quindicenne è morto Lamezia Terme, finanziere investe Corrado D’Ippolito, il quindicenne è morto ultima modifica: 2013-09-17T17:11:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento