Concordia, ore 4 del 17 settembre operazione conclusa la nave è riemersa

concordia riemersa

“È fatta”. Così il Capo della Protezione Civile. “La Concordia ormai allineata”. La rotazione della nave è andata avanti per tutta la notte fino alle 4 quando Gabrielli ha dato l’annuncio della fine delle operazioni. Adesso la nave si appoggia alle piattaforme e si può pensare a studiare le fasi successive. “Si tratta di un primo step importantissimo – rilevano i tecnici -, ma c’è ancora lavoro da fare” dato che il relitto a questo punto va spostato.

Il relitto che si è completamente staccato dalle rocce è stato tirato su prima dai cavi e poi dai cassoni (alti l’equivalente di 7 piani) che si sono riempiti d’acqua per portare la nave al suo assetto definitivo. L’operazione di raddrizzamento della Costa Concordia (parbuckling) era cominciata verso le 9 del mattino di lunedì, con un tempo complessivo stimato in circa 12 ore. Tempo che in seguito si è considerevolmente allungato.

“Penso che meglio di cosi’ non potesse andare”. Lo ha detto il responsabile del progetto per la Costa, Franco Porcellacchia.

Durante la quale si sono anche cercati, per ora senza successo, i due corpi dispersi di Maria Grazia Trecarichi e Russel Rebello, dati per morti durante il naufragio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Concordia, ore 4 del 17 settembre operazione conclusa la nave è riemersa Concordia, ore 4 del 17 settembre operazione conclusa la nave è riemersa ultima modifica: 2013-09-17T02:29:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento