Pagani, sparatoria in piazza arrestato il cantante Alfonso Manzella detto Zuccherino

L’uomo, secondo i militari, domenica notte avrebbe partecipato a una sparatoria nella piazza del centro n provincia di Salerno. L’artista neo melodico deve rispondere di detenzione, porto illegale ed esplosione di colpi d’arma da fuoco e resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri, chiamati da alcuni residenti per una sparatoria in piazza, hanno ritrovato sul posto il bossolo di una pistola calibro 7.65, e poco dopo si sono imbattuti in Alfonso Manzella che, sull’auto della moglie, stava procedendo contromano in una delle strade del centro. Dopo un breve inseguimento i militari hanno bloccato “Zuccherino” e hanno trovato sulla sua auto un proiettile analogo al bossolo ritrovato in piazza.

Per la sparatoria i Carabinieri hanno arrestato anche Salvatore Pecoraro, 29 anni e Francesco Francese, 19 anni.

Lascia un commento