Massa, lutto nella cultura è venuto a mancare Gigi Guadagnucci

Se n’è andato a 98 anni l’artista di livello internazionale. Aveva espresso il desiderio di lasciare un’eredità a Massa. Un anno addietro aveva donato al Comune un’ampia collezione delle sue opere, del valore di diversi milioni di euro, con il vincolo di esporle in un apposito museo. L’apertura del museo, a Villa della Rinchiostra, era ormai prossima, secondo l’annuncio dell’amministrazione.

Il sindaco Alessandro Volpi, a nome dell’amministrazione comunale e della città, manifesta  profondo dolore per la scomparsa di Gigi Guadagnucci. “La sua esperienza intellettuale è stata contraddistinta da una straordinaria originalità e da una pressoché unica creatività che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Il Comune di Massa – si legge in una nota – gli è particolarmente grato, oltre che per il contributo decisivo che ha dato al patrimonio artistico del Novecento, per il grande amore nutrito nei confronti del suo territorio”.

Lascia un commento