San Cipriano d’Aversa, catturato il camorrista Alessandro Corvino detto ‘o Malese

Il latitante di 23 anni, ritenuto un elemento emergente del clan dei Casalesi, soprannominato ‘o Malese, è stato arrestato a Modena dalla Squadra Mobile di Caserta, guidata dal vice Questore aggiunto Alessandro Tocco, coadiuvata dalla Squadra Mobile di Modena e dagli uomini del Servizio centrale operativo.

Nonostante la giovane età, Alessandro Corvino ha precedenti per estorsione, ricettazione, porto di armi improprie, truffa e reati contro la persona.

Fino a qualche settimana fa era agli arresti domiciliari a San Cipriano d’Aversa, suo paese d’ origine, ma poi si è allontanato dal suo domicilio rendendosi irreperibile. L’autorità giudiziaria ha emesso una misura cautelare in carcere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin