Lazise, italiani riempiono di botte stranieri

Un episodio inquietante. Quattro extracomunitari hanno chiesto un passaggio su un autobus ma sono stati insultati e poi una volta scesi inseguiti e aggrediti. Dopo una festa sul lago di Garda a Lazise sono stati bersaglio di insulti razzisti da parte di giovani italiani.

I ragazzi hanno seguito e picchiato due dei quattro mentre gli altri sono riusciti a fuggire. Un irakeno di 24 anni è stato ricoverato con fratture alla mandibola, alle costole e lesioni al fegato.

Lascia un commento