Sarnico, ripescato dalle acque del lago d’Iseo il corpo di Antonio Rech

La vittima è lo storico custode della stessa villa Faccanoni. L’anziano di 84 anni, originario di Seren del Grappa, lavorava da decenni come giardiniere delle sorelle Faccanoni, tanto che a Sarnico era noto solo come “l’Antonio della villa” o “il Veneto”. Da giovane Antonio Rech aveva lavorato in Belgio, Olanda, Argentina, per poi rientrare in Italia dove trovo’ occupazione a casa di una famiglia di milanesi, prima del trasferimento alla Villa Faccanoni di Sarnico.

Lascia un commento