San Tammaro, Salvatore Gravino travolto e ucciso dai ciclisti Giuseppe Pellecchia e Antimo Barbato

Tragica morte per un uomo di 74 anni fratello dell’ex parroco. L’anziano era in bici quando è morto dopo essere stato investito. L’incidente è avvenuto al km 3 115 della S.P. 341, centro abitato del Comune di San Tammaro. Salvatore Gravino è stato travolto da due ciclisti e per lui non c’è stato nulla da fare nonostante i soccorsi. L’uomo è deceduto mentre veniva trasportato all’ospedale civile di Caserta.

A seguito di una fitta indagine investigativa, sono stati individuati ed identificati i responsabili che si sono dati alla fuga appena dopo la collisione. Si tratta di Giuseppe Pellecchia e Antimo Barbato, entrambi di Gricignano d’Aversa. Su disposizione del Pm di turno presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere, sono stati denunciati a piede libero per concorso in omicidio colposo, omissione di soccorso e fuga.

Lascia un commento