Torino, arresti domiciliari a Giulia Ligresti

Sono stati decisi dal Tribunale per l’imprenditrice in carcere a Vercelli dal 17 luglio nell’ambito dell’inchiesta Fonsai. Sono stati gli stessi magistrati titolari dell’indagine ad avanzare la richiesta, in seguito alle visite mediche che hanno accertato come la donna, figlia di Salvatore Ligresti, ai domiciliari a Milano, sorella di Jonella, ancora in carcere a Torino, dopo le visite mediche che hanno accertato che Giulia Ligresti ha perso 6 kg in poco più di un mese.

I suoi avvocati hanno chiesto nei giorni scorsi il patteggiamento. L’udienza per decidere è fissata al 3 settembre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, arresti domiciliari a Giulia Ligresti Torino, arresti domiciliari a Giulia Ligresti ultima modifica: 2013-08-29T02:24:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0