Dalla Spagna giunge in Italia il boss Vincenzo Triassi

Il capo dell’omonimo clan mafioso del litorale romano è stato arrestato ed estradato dalla Spagna. Assieme al fratello Vito Triassi è ritenuto a capo di una vasta organizzazione criminale legata da sempre al clan siciliano dei Cuntrera-Caruana.

Vincenzo Triassi compariva nell’ordinanza che portò in carcere 51 persone nel luglio scorso, tutte legate ai clan che si spartivano il controllo del litorale romano, tra Ostia e Fiumicino, assieme ai Fasciani.