Santa Maria Capua Vetere, cinquantenne continua a percepire la pensione della madre morta nel febbraio 2009

La donna di 54 anni riscuoteva puntualmente 900 euro mensili per un ammontare fino ad oggi di 50 mila euro. A scoprire la truffa ai danni dell’Inps sono state le Fiamme Gialle che hanno denunciato la signora alla Procura di Santa Maria Capua Vetere per truffa e sequestrato il suo conto corrente.

Secondo le indagini dei Finanzieri, per riscuotere la pensione la donna utilizzava un libretto postale cointestato con la madre, sul quale veniva accreditato il denaro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin