Silvio Berlusconi deve rimanere senatore il partito si stringe intorno al Presidente

Presa di posizione netta e chiara. “Impensabile”. “Costituzionalmente inaccettabile”. Sono i due concetti enunciati da Angelino Alfano in relazione alla decadenza dalla carica del Cavaliere. “Il Popolo della Libertà è come sempre unito, compatto e deciso, a fianco del suo presidente Silvio Berlusconi – ha ribadito il segretario – a cui è molto legato da indissolubili vincoli di affetto e di condivisione politica. Tutti insieme rivolgeremo alle massime istituzioni della Repubblica, al Primo Ministro Letta e ai partiti che compongono la maggioranza, parole chiare sia sulla questione democratica che deve essere affrontata per garantire il diritto alla piena rappresentanza politica e istituzionale dei milioni di elettori che hanno scelto Silvio Berlusconi”.

Nel comunicato di Angelino Alfano ritorna il tema dell’Imu. “E’ necessario il rispetto degli impegni programmatici assunti dal Governo a partire dall’abolizione dell’Imu su prima casa e agricoltura. Non c’è più tempo per rinvii e dilazioni”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Silvio Berlusconi deve rimanere senatore il partito si stringe intorno al Presidente Silvio Berlusconi deve rimanere senatore il partito si stringe intorno al Presidente ultima modifica: 2013-08-24T16:55:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0