Napoli, ferimento di Ciro Tagliaferri indagato titolare centro scommesse zona piazza Carlo III

L’uomo si è presentato in Procura accompagnato dal suo avvocato per raccontare la sua versione dei fatti. Nel centro scommesse, infatti, i militari dell’Arma avevano trovato un ogiva di proiettile calibro 9, lo stesso che ha colpito all’addome Ciro Tagliaferri, tuttora in prognosi riservata all’ospedale Monaldi.

Secondo il racconto dell’uomo di 29 anni, avrebbe trovato una pistola per terra e avrebbe cominciato a giocarci, facendo partire inavvertitamente il colpo che ha ferito Tagliaferri. Spaventato, l’ha portato in ospedale e poi si è allontanato impaurito.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, ferimento di Ciro Tagliaferri indagato titolare centro scommesse zona piazza Carlo III Napoli, ferimento di Ciro Tagliaferri indagato titolare centro scommesse zona piazza Carlo III ultima modifica: 2013-08-23T08:37:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0