San Giovanni a Piro, bulldog terrier aggredisce la nonna e le due nipotine

Non preoccupanti le condizioni delle bambine di 10 e 12 anni. L’anziana nonna di 75 anni invece ha subito ferite giudicate guaribili in 30 giorni riportando lacerazioni prima ad un braccio e poi alla gamba. Il cane, dotato di regolare microchip, è fuggito dal giardino in cui era chiuso introducendosi all’interno di una casa nella quale vi erano la donna con le bambine che sono state inspiegabilmente aggredite.

Solo l’improvvisa fuga dell’animale ha evitato il peggio. Le vittime dell’aggressione sono state subito portate nell’ospedale di Sapri dove l’anziana donna è stata sottoposta ad un intervento chirurgico all’avambraccio e ad un polpaccio.

I carabinieri della Compagnia di Sapri, diretta dal capitano Emanuele Tamorri, hanno provveduto al prelievo dell’animale e al suo trasferimento in un canile dove verrà controllato dal personale della Asl. Il proprietario del bulldog, un uomo di trent’anni residente a Napoli, è stato denunciato.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0