In crescita il turismo culturale a Macerata, registrato oltre il 66% in più di visitatori

Cresce il turismo culturale. A parlare sono le cifre che registrano un netto segno più per quanto riguarda il numero delle persone che in questi ultimi due mesi hanno scelto di vistare i beni museali maceratesi.

“Questo  risultati confermano il progetto culturale su cui stiamo lavorando da tre anni: Macerata è una città che ha una vocazione culturale e turistica. Abbiamo investito  su questa idea due anni fa ­– interviene l’assessore ai Beni culturali, Strefania Monteverde – quando insieme a Irene Manzi abbiamo voluto un sistema integrato di accoglienza turistica con l’appalto dei servizi ad un unico soggetto. Le cooperative Integra, Pulchra, Oikos e Idrea, in collaborazione con l’Istituzione Macerata Cultura e tutto il personale, che lavorano insieme con Macerata Musei, sanno prendere il turista per mano e accompagnarlo nei posti più belli di Macerata. E i tanti complimenti che i turisti  lasciano nei box dei botteghini lo confermano. Abbiano creato una rete con i ristoranti, Gustamuseo, aperta a quanti vorranno aderirvi, per sviluppare il sistema economico del territorio. Adesso possiamo solo crescere. Tanto dobbiamo fare ancora –  investimenti sulla comunicazione, migliorare la segnaletica e tanto altro  – ora stiamo lavorando a due grandi imprese: l’allestimento della pinacoteca del Buonaccorsi e dell’orologio sulla Torre civica, due opportunità di grande attrazione turistica. Adesso chiediamo ai cittadini, agli operatori economici e commerciali di avere uno scatto di orgoglio e promuovere l’amore per la città e le sue bellezze. Solo così possiamo realizzare un vero sistema di marketing turistico”.

  Nel mese di luglio di quest’anno il totale dei visitatori ammonta a 3.170 contro i 1.901 del 2012 con un incremento percentuale del 66,75% – nel dettaglio 1.710 si sono recati a Palazzo Buonaccorsi (934 nel 2012), 1.429 allo Sferisterio (956) e 31 alla Torre civica (11) –  mentre per quanto riguarda agosto, i dati al momento sono fermi al 20 del mese,  sono stati 4.224  contro i 3.175 dello scorso anno e qui la crescita è stata del 33,03% (2.407 Palazzo Buonaccorsi (1.519 nel 2012), 116 Torre civica (73) e 1.701 Sferisterio (1.583) ).

 Soffermandoci poi sui dati di affluenza registrati nel periodo di Ferragosto, ovvero dal 14 al 18 di agosto,  i dati del 2013 parlano di un incremento dei visitatori del 76,56% per un totale di 1.183 contro i 670 del 2012. Specificatamente Palazzo Buonaccorsi ha accolto 525 (337 nel 2012) persone, lo Sferisterio 654  e la Torre civica 4. Per questi ultimi due monumenti lo scorso anno le visite erano abbinate e il totale dei visitatori risulta essere 333.

I dati definitivi delle affluenze verranno trasmessi a settembre per un’analisi comparata.

9 su 10 da parte di 34 recensori In crescita il turismo culturale a Macerata, registrato oltre il 66% in più di visitatori In crescita il turismo culturale a Macerata, registrato oltre il 66% in più di visitatori ultima modifica: 2013-08-21T12:39:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0