Il motopesca Pindaro sequestrato dalle autorità tunisine

L’imbarcazione si trova attualmente nel porto di Sfax. A bordo un equipaggio di sette uomini: quattro tunisini e tre italiani, tra cui il comandante Vito Perniciaro. Il natante era partito da Mazara del Vallo domenica a mezzanotte.

”Sono già stati attivati i canali diplomatici con la Tunisia affinché si giunga al più presto al rilascio”, afferma il presidente del Distretto della Pesca, Giovanni Tumbiolo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il motopesca Pindaro sequestrato dalle autorità tunisine Il motopesca Pindaro sequestrato dalle autorità tunisine ultima modifica: 2013-08-21T11:33:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0