Roma, scomparsi 4 bambini nella zona di Ponte Mammolo

Giallo nella Capitale. A lavoro i Carabinieri per rintracciare due bambini di sei anni, Alexander e Sebastian, gemelli di origine romena, che sono scomparsi nella zona di Ponte Mammolo. I genitori stavano partecipando a una funzione religiosa nella sede di una comunità cristiano-ortodossa, di cui il padre dei bambini e di altri cinque figli svolge la funzione di diacono, e avevano lasciato i due fratellini fuori a giocare, in vicolo di Ponte Mammolo. Quando sono usciti non li hanno più trovati.

Alcune auto sono state mandate anche a Zagarolo, dove la famiglia risiede, nella speranza che i due bimbi possano aver raggiunto in qualche modo la loro abitazione. Anche elicotteri e unità cinofile stanno prendendo parte alle ricerche. Al vaglio degli inquirenti anche le immagini delle telecamere della zona.

I bambini, infatti, con i genitori vivono a Valle Martella, frazione del comune di Zagarolo, che dista poco meno di 8 km dal luogo della scomparsa.

Un uomo, di nome Costantin,  30 anni che frequenta la chiesa, potrebbe averli portati via mentre tutti erano a messa. Quando si è presentato davanti alla comunità aveva già con sé altri due bambini, che gli sarebbero stati affidati dalla nonna, una donna romena che vive dalle parti di Velletri. I membri della comunità hanno cercato di telefonare a Costantin. Il telefonino è stato ritrovato dai Carabinieri nell’abitazione dell’uomo che non lo aveva con sé. Anche la madre degli altri due bambini ora ha presentato denuncia.

Alcuni membri della comunità non condividono l’allarmismo degli altri definendo Costantin una persona “tranquilla”. La mamma di Alexander e Sebastian, sarebbe stata ricoverata in ospedale in stato di choc,

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, scomparsi 4 bambini nella zona di Ponte Mammolo Roma, scomparsi 4 bambini nella zona di Ponte Mammolo ultima modifica: 2013-08-19T17:35:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0