Venezia, in Canal Grande un vaporetto dell’Actv travolge una gondola piena di turisti 1 morto

Tutto è successo verso mezzogiorno nella zona più trafficata del Canal Grande, quella di Rialto. Qui un vaporetto dell’Actv stava compiendo una manovra di avvicinamento al pontile. In quel momento il mezzo del trasporto pubblico si trovava sotto il ponte monumentale, il punto più pericoloso per il continuo viavai di gondole, taxi e altri mezzi acquei.

Proprio per evitare altri natanti il pilota del vaporetto ha compiuto una manovra di scostamento che ha evitato un primo impatto, ma gli ha fatto perdere il controllo del mezzo.

Il vaporetto è andato verso il pontiletto dell’Hotel Marconi, lungo riva del Vin. Qui, in quel momento era ferma una gondola, che aveva appena caricato una famiglia di turisti in visita in città.

Un turista di nazionalità tedesca è morto e una bambina a bordo del vaporetto è grave. Il turista era a bordo di una gondola assieme alla moglie e ai tre figli. Tutti sono finiti in acqua dopo lo scontro, avvenuto all’altezza del ponte di Rialto.

La vittima aveva 50 anni, compiuti il 2 giugno scorso. La figlia rimasta ferita nello scontro, portata ora all’ospedale di Padova, ha invece tre anni; gli altri due suoi fratelli sono anch’essi piccoli. Secondo una prima ricostruzione non è escluso che l’uomo sia rimasto schiacciato tra i due scafi cercando di protendersi oltre la gondola, nell’estremo tentativo di far da scudo alla figlia mentre il vaporetto si avvicinava.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0