Scontri in Egitto, i morti sono ora 278 di cui 43 poliziotti

73

Lo ha reso noto il ministero egiziano della Sanità. Elencando nel dettaglio, il portavoce del ministero della salute, Mohamed Fathallah, ha spiegato che i 278 morti in tutto l’Egitto sono per la maggioranza civili e che al Cairo 61 persone sono morte nel presidio dei manifestanti in piazza Rabaa al-Adawiya e 21 in quello di piazza Al-Nadha. Migliaia i feriti.