Restituire alle famiglie la possibilità di acquistare casa

Si darà fondo a 5 miliardi messi in campo dalla Cassa depositi e prestiti per ridare liquidità alle banche e restituire alle famiglie la possibilità di accedere ai finanziamenti per comprare una casa. “Abbiamo lavorato molto su come reincentivare l’erogazione dei mutui” dichiara il ministro alle Infrastrutture Maurizio Lupi. “Dopo le norme sulle imprese e sul lavoro, è quello che serve di più per rilanciare la nostra economia”. Il piano prevede l’implementazione del sistema bancario, per lo sblocco dei mutui a famiglie e imprese di costruzione; il fondo per le agevolazioni alle giovani coppie e alle famiglie con redditi instabili; gli incentivi agli affitti.

Il meccanismo di incentivo parte dalla difficoltà delle banche ad erogare mutui a medio e lungo termine perché sono a corto di liquidità. Per sopperire a questa mancanza, potranno, se il piano sarà varato, emettere delle obbligazioni garantite (covered bond ) dalla Cassa depositi e prestiti e finalizzate proprio all’erogazione di mutui. Con i soldi raccolti, le banche potrebbero concedere i finanziamenti rimasti a lungo inaccessibili non solo alle famiglie ma anche alle imprese di costruzione, schiacciate dalla crisi. Questi titoli avrebbero un rendimento non alto, ma sicuro, e potrebbero così attirare l’attenzione anche di altri investitori.

Il piano casa punta a valorizzare il fondo per l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa dedicato alle coppie sotto i 35 anni. Il fondo esiste dal 2010, ma non è stato molto usato per le difficoltà burocratiche. Lo stesso fondo sarà integrato con incentivi per gli affitti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Restituire alle famiglie la possibilità di acquistare casa Restituire alle famiglie la possibilità di acquistare casa ultima modifica: 2013-08-11T18:22:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0