Marano d’Isera, don Giuseppe Peterlini si è tolto la vita

Fatale una coltellata al cuore. Secondo quanto rivelano gli investigatori, non ci sono motivi evidenti per ritenere che si tratti di un omicidio. L’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un suicidio. Al sacerdote di 88 anni, che era un collaboratore del parroco 80enne, era stato recentemente diagnosticato un tumore. Pare che nell’ultimo periodo don Peterlini fosse caduto in uno stato depressivo.

Originario di Terragnolo era ormai in pensione da tempo. Era molto conosciuto a Isera dove aveva esercitato il suo ministero per cinquant’anni. A dare l’allarme la perpetua.

Sul posto si sono recati il procuratore di Rovereto, Valerio Davico, e i Carabinieri guidati dal comandante Gianluca Galiotta.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin