A Messina inaugurata la mostra La Sicilia e il Mediterraneo al tempo di Lepanto

Messina Sabato 3 agosto 2013 due gli eventi in programma per la quinta edizione della “rievocazione storica dello sbarco a Messina di don Giovanni d’Austria”, manifestazione promossa anche quest’anno dall’Associazione culturale “Aurora”, insieme alla “Marco Polo System” di Venezia, realizzata in collaborazione con i comuni di Messina, Lepanto e l’unione dei comuni della Grecia.

La mattina, alle ore 11, alla villetta Micheli, di fronte la Prefettura, ha avuto luogo un momento celebrativo, officiato dal papas Antonio Cucinotta, parroco della Chiesa greco cattolica di “S. Maria del Graffeo”, all’edicola votiva di San Nicola dei greci, a cura della comunità ellenica dello Stretto. Hanno preso parte all’evento il prof. Vincenzo Caruso (Associazione Culturale “Aurora”), la dott.ssa Stavrula Koniari (referente dell’Unione Centrale dei Comuni della Grecia), il dott. Daniele Sferra (Marco Polo System di Venezia), la dott.ssa Alba Spargarò (referente del Museo Marittimo di Barcelona in Spagna), la dott.ssa Magda Gassò (Capo diffusione e comunicazione del Museo di Storia della Catalogna in Spagna), e una nutrita rappresentanza della Comunità Ellenica dello Stretto.

Nel pomeriggio, alle ore 18.30, all’ex Irrera a Mare nel complesso fieristico di Messina, è stata inaugurata “La Sicilia e il Mediterraneo al tempo di Lepanto”, mostra curata da Mosè Previti e Patrick Rossetti Nivela, in collaborazione con l’Autorità portuale, Claudio Prestopino, la Soprintendenza BB.CC.AA. di Messina, l’Istituto d’istruzione superiore “Antonello”, l’Associazione “NonsoloCibus”, la Camera di Commercio di Messina, l’Associazione “Arsenale di Messina”, il Museo Marittimo di Barcellona, e la Marco Polo System di Venezia. Erano presenti il C.V. Antonino Samiani (Comandante della Capitaneria di Porto AMS di Messina), il C.V. Giacomo Legrottaglie (Comandante del Distaccamento di Messina della Marina Militare Italiana), il dott. Filippo Cucinotta (Assessore con delega alle “Risorse del Mare, Protezione Civile, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, Politiche Giovanili” del Comune di Messina), la dott.ssa Stavrula Koniari (referente dell’Unione Centrale dei Comuni della Grecia), il dott. Daniele Sferra (Marco Polo System di Venezia), la dott.ssa Alba Spargarò (referente del Museo Marittimo di Barcelona in Spagna), la dott.ssa Magda Gassò (Capo diffusione e comunicazione del Museo di Storia della Catalogna in Spagna), l’arch. Lidia Signorino (Sovrintendenza BB.CC.AA. di Messina), il dott. Fortunato Manti (presidente dell’Associazione Culturale “Aurora”), il prof. Vincenzo Caruso, l’arch. Nino Principato, il dott. Ivo Blandina, e un nutrito pubblico. La mostra resterà aperta e sarà quindi visitabile tutti i giorni fino al 15 agosto 2013.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Messina inaugurata la mostra La Sicilia e il Mediterraneo al tempo di Lepanto A Messina inaugurata la mostra La Sicilia e il Mediterraneo al tempo di Lepanto ultima modifica: 2013-08-04T14:35:54+00:00 da Enrico Casale
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0